Il Progetto Borgo del Teatro

Il Progetto Borgo del Teatro

Il Progetto Borgo del Teatro

Il progetto Borgo del Teatro, ideato dall’Associazione BlogAL e risultato uno dei progetti selezionati dalla Fondazione SociAL nell’ambito del Bando Social 2017, intende realizzare un polo teatrale permanente all’interno del Chiostro di Santa Maria di Castello.

Partner del progetto sono le associazioni Aps Sine Limes e Ostello Santa Maria di Castello Serenity 2000 srl che ringraziamo per essere nostri compagni in questa avventura.
Nel primo anno di vita del progetto vengono organizzate due diverse rassegne teatrali, una invernale e una estiva.

La rassegna invernale, denominata Chiostro in un pomeriggio di mezzo inverno, prende vita da febbraio ad aprile la domenica pomeriggio mentre la rassegna estiva, denominata Chiostro in una notte di mezza estate, si terrà da giugno a settembre. Presentiamo in tutto circa dieci spettacoli teatrali, fornendo una proposta culturale continua e duratura.

Duranta la rassegna CHIOSTRO IN UN POMERIGGIO DI MEZZO INVERNO, verranno presentati cinque spettacoli del nostro territorio, che si occupano di tematiche che interessano le nostre vite e il nostro vivere comune.
Una festa per il teatro locale, celebrata in un ambiente storico e affascinante qual è il Chiostro di Santa Maria di Castello.
Vi aspettiamo lì, nel bel mezzo dei pomeriggi invernali, in un ambiente fuori dal tempo ma al centro di Alessandria. Lasciate fuori il mondo. Quattro chiacchiere con gli amici in un’atmosfera unica e rilassata, la musica di sottofondo, poi le luci della sala si spengono, un suono, una luce, una voce e tutto inizia.

L’Associazione BlogAL ringrazia la Fondazione SociAL per il contributo alla rassegna, il Chiostro Hostel and Hotel per l’ospitalità, il sostegno, e l’entusiasmo, la Provincia di Alessandria per il patrocinio concesso alla manifestazione, Anna Piccini per la realizzazione del design grafico dell’iniziativa.

La rassegna inizierà domenica 11 febbraio 2018 con lo spettacolo ALTRO CHE AMERICA’S CUP, di Massimo Brioschi, regia Luigi Di Carluccio, aiuto-regia Salvo Andy Scicolone, con Gian Franco Cereda, Antonio Coccimiglio, Luigi Di Carluccio, Pierfrancesco Manca, Elisabetta Puppo, Marco Triches. Scenografia Gian Piero Puppo. Tecnico luci Massimo Brioschi. Compagnia Gli Illegali.

Domenica 18 febbraio 2018 la rassegna proseguirà con lo spettacolo di teatro-canzone TRA IL TANARO E LA BORMIDA C’È UN’OSTERIA di Pietro Ariotti, con Beniamino Ariotti, Pietro Ariotti, Cecilia De Lazzaro, Giulio Gianì. Compagnia Bormida Brothers.

Il terzo appuntamento della rassegna si terrà domenica 4 marzo 2018 con lo spettacolo LA FABBRICA, con Silvia Gatti e Lorenza Torlaschi. Tecnico luci Alessandro Cariola. Compagnia STOPTeatro.

Il quarto appuntamento si terrà domenica 18 marzo 2018, quando andrà in scena lo spettacolo CENTOUNDICI NUVOLE, di e con Ian Bertolini.

La rassegna si concluderà domenica 8 aprile 2018 con lo spettacolo per famiglie e bambini BÁDELÈN IL CIRCO DEI SOGNI, regia Roberto Pedaggio, con Daniela Castrogiovanni, Laura Gualtieri, Alessandra Novelli, Paolo Plazza. Aiuto-regia Pierfranca Zuccotti. Scene e costumi Sabrina Begnini e Francesca Mazzarello. Compagnia Teatro del Rimbombo.

American shitting – 12 gennaio 2018

American shitting – 12 gennaio 2018

American shitting - 12 gennaio 2018

Venerdì 12 gennaio 2018. Ore 21.15
Centro Comunale Europa c/o La Casetta, Via San Giovanni Bosco 63, Alessandria
Ingresso unico 7 euro
Per informazioni e prenotazioni
Tel. 3351340361 (Luigi Mariano Di Carluccio)
Email: info@illegali.it
Pagina Facebook: glillegali

Venerdì 12 gennaio 2018 alle ore 21.15, presso il Centro Comunale Europa c/o La Casetta, Via San Giovanni Bosco 63, Alessandria, la Compagnia “Gli Illegali”, in collaborazione con BlogAL, presenta lo spettacolo American shitting, con Monica Lombardi, Roberta Ponticello, Elisabetta Puppo. Regia di Luigi Mariano Di Carluccio. Tecnico luci Giuseppe Ruggiero. Fotografia Marco Triches.

“Due donne di mondo”, ognuna con un suo obiettivo e una cameriera sconclusionata come unica valvola di sfogo.
È il microcosmo di American shitting.
In una miscela di compromessi, di giochi di potere, di rapporti di forza, di umiliazioni fisiche e morali, quando tutto sembra avere una soluzione, un’incredibile coincidenza rimette tutto in discussione.
Il mondo esterno entra con prepotenza nel piccolo universo e il confronto lascerà qualche sconfitta, qualche perdente
Qualcuno dovrà adeguarsi e accontentarsi a vivere una vita banale, ordinaria.
Perché alla fine il mondo è un “merdaio”, ma bisogna pur sempre starci.

La Compagnia Gli Illegali ringrazia il Circolo Comunale La Casetta per l’ospitalità, l’Associazione di Promozione Sociale BlogAL per il costante supporto.

Biologia del Guasto – 6 gennaio 2018

Biologia del Guasto – 6 gennaio 2018

Biologia del Guasto - 6 gennaio 2018

Sabato 6 gennaio 2018. Ore 21
Teatro P. Giacometti, Corso Piave 2, Novi Ligure
Rassegna Tealtro

Biologia del guasto
Di: Cecilia De Angelis
Regia: Gian Franco Cereda
Con: Cecilia De Angelis, Gian Franco Cereda, Luigi Di Carluccio
Compagnia Codici Emotivi

Ingresso unico 10 euro
Tariffa ridotta per studenti e con carta “Io Studio” 5 euro
Biglietteria aperta in teatro dalle 20 il giorno dello spettacolo.
Per informazioni. Email: info@illegali.it

Sabato 6 gennaio 2018 alle ore 21, nell’ambito della rassegna Tealtro organizzata da Città di Novi Ligure in associazione con Acos S.p.a., presso il Teatro P. Giacometti, Corso Piave 2, Novi Ligure, verrà presentato lo spettacolo Biologia del guasto, di Cecilia De Angelis, regia Gian Franco Cereda, con Cecilia De Angelis, Gian Franco Cereda, Luigi Di Carluccio, compagnia Codici Emotivi.

E’ la storia di un uomo comune, nato con principi saldi e valori che si sono poi guastati in un dialogo – confronto, che rivela problematiche e compromessi con un taglio prevalentemente ironico. Su tutto, la quotidianità (tra gli oggetti che la rappresentano, il carrello della spesa) che fagocita ogni cosa, tra conflitti e problemi familiari.

Che sia la biologia a intervenire sui fenomeni che governano la vita e a modificare l’andamento degli esseri che calpestano la terra o soggiornano i mari.
Oppure la solita farfalla che sbatte le ali a Pechino per far piovere poi a Lugano quindici giorni dopo.
Che sia un incontro, o una duplicazione del DNA… sia quel che sia, a volte ci si guasta.

Si ringraziano la Città di Novi Ligure e il personale della biblioteca di Novi Ligure per l’organizzazione della rassegna Tealtro.

 

Via Manzoni, fino a qui – 26 novembre 2017

Via Manzoni, fino a qui – 26 novembre 2017

Via Manzoni, fino a qui - 26 novembre 2017

Domenica 26 novembre. Ore 17.30
Chiostro di Santa Maria di Castello, Sala degli Affreschi, Piazza Santa Maria di Castello 14, Alessandria

Via Manzoni, fino a qui
Di e con Massimo Brioschi
Con la partecipazione di Roberto Barbato
Scenografia Elisabetta Buratto
Compagnia Gli Illegali

Ingresso unico 7 euro
Per informazioni e prenotazioni
Tel. 3351340361
Email: info@illegali.it

Ingresso gratuito per i minori di anni 16

Al termine dello spettacolo ci scambieremo gli auguri di un’ottima fine novembre con un bicchiere di vino.

Domenica 26 novembre 2017 alle ore 17.30, nella Sala Affreschi del Chiostro di Santa Maria di Castello, Piazza Santa Maria di Castello 14, Alessandria, verrà presentato lo spettacolo Via Manzoni, fino a qui, di e con Massimo Brioschi, con la partecipazione di Roberto Barbato. Scenografia Elisabetta Buratto. Compagnia Gli Illegali

“Avevo capito cosa può succedere
tra uomini e donne,
ma come arrivarci,
ecco, come proprio non capivo,
che io alle ragazze che mi piacevano
non riuscivo neanche a dire ciao,
neanche a sorridergli”

È la distanza tra le nostre urgenze e il fiume della vita che ci scorre intorno, la corrente di questo monologo, a metà tra il racconto di un epoca e di un’adolescenza e il lento e spesso confuso formarsi delle idee.
Un continuo confluire dalla propria personale strada a quella più grande dei nostri modi di raffigurarci, un discorso che deraglia continuamente dall’intimismo per finire, attraverso Manzoni, nella grande piazza della collettività

Si ringraziano il Chiostro hostel and hotel per l’ospitalità, il sostegno, e l’entusiasmo, l’Associazione di Promozione Sociale BlogAl per il costante supporto, la Provincia di Alessandria per la concessione della sala.

Sfidando l’allegria del mese di novembre alessandrino, gli Illegali in attesa della nuova stagione che porterà novità incredibili o per lo meno se non proprio incredibili almeno nuove, ripropongono due spettacoli del loro repertorio.
Si tratta di due monologhi, che anticipiamo essere brillanti altrimenti anche i nostri spettatori più affezionati potrebbero fuggire.
Il primo monologo, “Teseo e il minotauro, un anno di paternità”, è stato riproposto nella splendida cornice della Sala degli Affreschi, del Chiostro di Santa Maria di Castello, domenica 12 novembre alle ore 17.30.
Il secondo monologo “Via Manzoni, fino a qui” è scritto, interpretato e diretto da Massimo Brioschi, che mescola, in un frullato imprevedibile ma a detta dell’autore gustoso, il ricordo di un’adolescenza, il ritratto di un’epoca, riflessioni sui nostri giorni e un’analisi dell’opera manzoniana in chiave contemporanea.
E il tutto, assicura sempre l’autore, incredibilmente senza annoiare!
Anzi, facendo sorridere, se non proprio ridere. Precisiamo che non ci sarà interrogazione!
Lo spettacolo, che vede la partecipazione di Roberto Barbato, scenografia di Elisabetta Buratto, si terrà sempre nella Sala degli Affreschi del Chiostro di Santa Maria di Castello, domenica 26 novembre alle ore 17.30

È nostro grande piacere ritornare al Chiostro di Santa Maria di Castello perché è un posto dove non siamo solo accolti, ma coccolati dai ragazzi gestori del Chiostro hostel and hotel. Davide, Laura e Marco ci fanno sentire a casa, e appianano tutte le nostre difficoltà nel tempo di uno sguardo.

Ringraziamo l’Associazione di Promozione Sociale BlogAL per il suo lavoro oscuro, dietro le quinte, stimolante, fraterno potremmo dire e la Provincia di Alessandria per averci concesso l’uso della sala. Promettiamo di non ridipingere l’affresco…

Teseo e il minotauro – 12 novembre 2017

Teseo e il minotauro – 12 novembre 2017

Teseo e il minotauro - 12 novembre 2017

Domenica 12 novembre. Ore 17.30
Chiostro di Santa Maria di Castello, Sala degli Affreschi, Piazza Santa Maria di Castello 14, Alessandria

Teseo e il Minotauro, un anno di paternità
Di e con Luigi Di Carluccio
Con la collaborazione di Giuseppe Ruggiero
Compagnia Gli Illegali

Ingresso unico 7 euro
Per informazioni e prenotazioni
Tel. 3351340361
Email: info@illegali.it

Al termine dello spettacolo ci scambieremo gli auguri di un ottimo novembre con un bicchiere di vino.

Domenica 12 novembre 2017 alle ore 17.30, nella Sala Affreschi del Chiostro di Santa Maria di Castello, Piazza Santa Maria di Castello 14, Alessandria, verrà presentato lo spettacolo Teseo e il minotauro, un anno di paternità, di e con Luigi Di Carluccio, con la collaborazione di Giuseppe Ruggiero. Compagnia Gli Illegali

Lo spettacolo racconta l’unico evento che sconvolge veramente la vita di un uomo: la nascita di un figlio.
Riuscirà il protagonista ad aumentare i classici cinque minuti di attenzione maschili e a convincere la società di essere finalmente pronto e maturo a diventare padre? Riuscirà a vivere tutte le emozioni del momento senza farsi sopraffarre? Supererà la prova del cambio del pannolino? E nelle notti insonni, rimpiangerà le partite di calcetto con gli amici del sabato sera?
Questi e altri enigmi vengono svelati nello spettacolo Teseo e il minotauro, un anno di paternità, un anno di sentimenti, di emozioni, di risate, di sorprese che verranno condivise con chi le vorrà ascoltare.

Ed è in quel preciso momento che tuo figlio, rasserenato, immobile nella culla, incrocia il suo sguardo con il tuo, e fa quello che fanno tutti i bambini, non distoglie lo sguardo.
Rimaniamo a guardarci per interi minuti.
E tu in quel momento capisci molte cose, capisci che quello è un passaggio unico della tua vita, capisci quale è stata la tua parabola per arrivare fino a quel momento.
Capisci che anche se non hai mai dato importanza alla sacralità in tutte le tue cose, quello invece è un momento sacro.
Un momento che non puoi deridere con quella facile ironia che metti sempre quando ti vuoi nascondere nella tua maschera e quando non vuoi sembrare troppo coinvolto.
I tuoi schermi da adulto impacciato e guardingo, in quel momento non valgono più.
L
e leggi fisiche sono stravolte.
La tua logica impeccabile è improvvisamente, drammaticamente, inesorabilmente morta.
Basta, è finita! Sei in suo potere! Buon divertimento!

Si ringraziano il Chiostro hostel and hotel per l’ospitalità, il sostegno, e l’entusiasmo, l’Associazione di Promozione Sociale BlogAl per il costante supporto, la Provincia di Alessandria per la concessione della sala.

Teseo e il Minotauro, Via Manzoni fino a qui – Novembre 2017

Teseo e il Minotauro, Via Manzoni fino a qui – Novembre 2017

Sfidando l’allegria del mese di novembre alessandrino, gli Illegali in attesa della nuova stagione che porterà novità incredibili o per lo meno se non proprio incredibili almeno nuove, ripropongono due spettacoli del loro repertorio.
Si tratta di due monologhi, che anticipiamo essere brillanti altrimenti anche i nostri spettatori più affezionati potrebbero fuggire.
Il primo monologo, “Teseo e il minotauro, un anno di paternità”, scritto, interpretato e diretto da Luigi Di Carluccio, racconta l’avventura di un uomo alle prese con l’avventura di essere padre, un qualcosa di totalmente sconvolgente, che porterà a farsi alcune domande: sarà possibile aumentare i classici cinque minuti di attenzione maschili e a convincere la società di essere finalmente pronto e maturo a diventare padre?
A chi adesso gli fa notare che lo spettacolo sia un po’ anacronistico, in quanto suo figlio ha appena compiuto sette anni, l’autore risponde che anche Beautiful è durato più di vent’anni. Lo spettacolo verrà riproposto nella splendida cornice della Sala degli Affreschi, del Chiostro di Santa Maria di Castello, domenica 12 novembre alle ore 17.30.

Il secondo monologo “Via Manzoni, fino a qui” è scritto, interpretato e diretto da Massimo Brioschi, che mescola, in un frullato imprevedibile ma a detta dell’autore gustoso, il ricordo di un’adolescenza, il ritratto di un’epoca, riflessioni sui nostri giorni e un’analisi dell’opera manzoniana in chiave contemporanea.
E il tutto, assicura sempre l’autore, incredibilmente senza annoiare!
Anzi, facendo sorridere, se non proprio ridere. Precisiamo che non ci sarà interrogazione!
Lo spettacolo, che vede la partecipazione di Roberto Barbato, scenografia di Elisabetta Buratto, si terrà sempre nella Sala degli Affreschi del Chiostro di Santa Maria di Castello, domenica 26 novembre alle ore 17.30
È nostro grande piacere ritornare al Chiostro di Santa Maria di Castello perché è un posto dove non siamo solo accolti, ma coccolati dai ragazzi gestori del Chiostro hostel and hotel. Davide, Laura e Marco ci fanno sentire a casa, e appianano tutte le nostre difficoltà nel tempo di uno sguardo.
Ringraziamo l’Associazione di Promozione Sociale BlogAL per il suo lavoro oscuro, dietro le quinte, stimolante, fraterno potremmo dire e la Provincia di Alessandria per averci concesso l’uso della sala. Promettiamo di non ridipingere l’affresco…

Plot2 – Laboratorio gratuito di scrittura creativa

Plot2 – Laboratorio gratuito di scrittura creativa

Plot2 - Laboratorio gratuito di scrittura creativa

La Biblioteca Civica di Alessandria ospiterà, a partire da sabato 18 novembre 2017, “Plot2”, seconda edizione del laboratorio gratuito di scrittura creativa a cura di Massimo Brioschi, in collaborazione con l’Assessorato Beni e Politiche Culturali del Comune di Alessandria e il Servizio Biblioteca di ASM Costruire Insieme.
Cinque incontri, aperti a tutti, durante i quali verranno proposte semplici tecniche atte a stimolare la creatività dei partecipanti in ambito letterario, favorendo in particolare la ricerca di un proprio “stile” e l’emergere della propria “voce” personale. Sia il linguaggio narrativo che il linguaggio poetico saranno protagonisti di tale esperienza. Il tutto verrà proposto in un clima divertente e piacevole.
Gli incontri avranno luogo il sabato mattina, dalle 10.30 alle 12.30, nelle seguenti date: 18 novembre e 16 dicembre 2017, 20 gennaio, 24 febbraio e 17 marzo 2018.
Massimo Brioschi, dopo essersi avvicinato alla scrittura narrativa, si è orientato verso la drammaturgia, in concomitanza con gli studi universitari al DAMS di Torino. Alcuni suoi testi teatrali sono stati rappresentati e un monologo è stato pubblicato dalla casa editrice ‘Editoria e Spettacolo’. Ha recitato in vari spettacoli teatrali. Nel 2015 ha curato la raccolta Narrativa nel dissesto (Il foglio editore) che ha ispirato l’omonimo spettacolo teatrale. Nell’ambito di tale progetto un albero è stato piantato nel territorio del Comune di Alessandria.
La partecipazione al laboratorio è gratuita e sarà consentita alle prime quaranta persone che manifesteranno la propria volontà di partecipare esclusivamente e tassativamente scrivendo a: laboratorio.plot@gmail.com.

L’albero delle storie – 19 ottobre 2017

L’albero delle storie – 19 ottobre 2017

L'albero delle storie - 19 ottobre 2017

L’ALBERO DELLE STORIE, officina di scrittura creativa
con Massimo Brioschi
Teatro Sociale di Valenza
Raccontare è alla base della sensazione di appartenenza a una comunità. Raccontare. Non solo per narcisismo, ma per condividere. Laboratorio di storytelling dedicato alla città di Valenza.
Incontri quindicinali a partire da giovedì 19 ottobre, dalle 18.00 alle 19.30 – 8 incontri – 40€

Per informazioni e prenotazioni:
Segreteria Teatro Sociale di Valenza:
Marta Cazzulo, 324.0838829 – formazione@valenzateatro.it
(l’iscrizione ai corsi prevede la sottoscrizione della tessera annuale VTSC di 10€)

All’indomani del 16 settembre 2017

All’indomani del 16 settembre 2017

Il 16 settembre 2017 si è conclusa la nostra prima rassegna al chiostro. All’indomani di questo giorno vogliamo ringraziare:

  • Laura, Davide, Marco del Chiostro di Santa Maria di Castello, perché a parte recitare hanno ricoperto tutti i ruoli nella nostra compagnia. Amici per sempre!! Ah ci sarebbero tre pedane da spostare…
  • Massimo Brioschi perché è bello avere qualcuno con cui si realizzano degli obiettivi in questa atmosfera rilassata e con questa completa condivisione di intenti
  • La redazione BlogAL e Alessandro Doglioli perchè il suo entusiasmo, il suo lavoro, il suo sprone sono per noi qualcosa che un giorno prima o poi ricambieremo
  • I componenti della compagnia, Eli, Mon, Roby, Deb, Eli Buratto, Gian Franco, Maurizio, Marco, Beppe, Pier, Anto perché ognuno a suo modo ti fa sentire parte di qualcosa più grande di te
  • Renza contabile, suggeritrice, sostenitrice, tuttofare, consigliera
  • Teseo perchè per lui tutti i nostri spettacoli sono belli. E poi gli dici “Tes ti è piaciuto?” e lui ti risponde “Sì molto ma adesso sono stanco morto”
  • Nicoletta Cavanna perché scrive gli articoli di presentazione e ti viene veramente voglia di vedere lo spettacolo. Poi leggi le recensioni e capisci che lei vede sempre quel qualcosa in più che tu non avresti mai immaginato
  • Valentina Frezzato, Brunello Vescovi, Alessandra Dellacà de La Stampa perché non leggono i comunicati stampa, li creano!!
  • Pieranna Bottino e la redazione de Il Piccolo perché senza di loro Alessandria sarebbe più povera
  • Le redazioni radio giornalistiche perché anche una sola riga può sempre aiutare
  • Gli enti istituzionali, il comune e la provincia nelle persone di Francesca Liotta e Luisella Vagliera, perché gli enti istituzionali sono sempre fatti da persone e queste persone qualche volta diventano amiche.
  • La signora Magda Forno del Servizio Economato del Comune di Alessandria, perchè è capace di sistemare le situazioni più controverse e irrealizzabili
  • L’assessorato alla cultura del Comune di Alessandria e in particolare quest’anno abbiamo collaborato con Vittoria Oneto. La ringraziamo per le possibilità che ci ha offerto. Non conosciamo ancora il nuovo assessore alle manifestazioni. Prima o poi ci incontreremo e potremo avere mille occasioni per ringraziarla personalmente.
  • Gli amici che in questi anni ci seguono, e il pubblico numeroso di questa rassegna, perché senza di loro cosa facciamo? Monologhi davanti allo specchio?
  • Silvio Antonellini perché è un uomo gentile e appassionato
  • Gli organizzatori di Bianco Festival e Sara Gais, per quel fine settimana di passione, e loro lo sanno!!
  • La Compagnia Cani da Compagnia, in bocca al lupo per i futuri spettacoli

se abbiamo dimenticato qualcuno ce ne scusiamo. Per ultimo un ringraziamento alle nostre famiglie che sopportano le nostre assenze. E’ per questo che ci chiamiamo Illegali, perché illegalmente togliamo spazio a loro per un’autentica passione

Via Manzoni, fino a qui – 16 settembre 2017

Via Manzoni, fino a qui – 16 settembre 2017

Via Manzoni, fino a qui - 16 settembre 2017

Sabato 16 settembre. Ore 21.00
Chiostro di Santa Maria di Castello, Piazza Santa Maria di Castello 14, Alessandria
Rassegna Chiostro in una notte di mezza estate

Via Manzoni, fino a qui
Di e con Massimo Brioschi
Con la partecipazione di Roberto Barbato
Scenografia Elisabetta Buratto
Compagnia Gli Illegali

Ingresso unico 7 euro
Per informazioni e prenotazioni
Tel. 3351340361
Email: info@illegali.it

In caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà sempre al Chiostro di Santa Maria di Castello al chiuso

Sabato 16 settembre 2017 alle ore 21.00, nell’ambito della rassegna Chiostro in una notte di mezza estate, presso il Chiostro di Santa Maria di Castello, Piazza Santa Maria di Castello 14, Alessandria, verrà presentato lo spettacolo Via Manzoni, fino a qui, di e con Massimo Brioschi, con la partecipazione di Roberto Barbato. Scenografia Elisabetta Buratto. Compagnia Gli Illegali

“Avevo capito cosa può succedere
tra uomini e donne,
ma come arrivarci,
ecco, come proprio non capivo,
che io alle ragazze che mi piacevano
non riuscivo neanche a dire ciao,
neanche a sorridergli”

È la distanza tra le nostre urgenze e il fiume della vita che ci scorre intorno, la corrente di questo monologo, a metà tra il racconto di un epoca e di un’adolescenza e il lento e spesso confuso formarsi delle idee.
Un continuo confluire dalla propria personale strada a quella più grande dei nostri modi di raffigurarci, un discorso che deraglia continuamente dall’intimismo per finire, attraverso Manzoni, nella grande piazza della collettività

Si ringraziano il Chiostro hostel and hotel per l’ospitalità, il sostegno, e l’entusiasmo, l’Associazione di Promozione Sociale BlogAl per il costante supporto, la Città di Alessandria e la Provincia di Alessandria per il patrocinio concesso alla manifestazione, Anna Piccini per la realizzazione del design grafico della rassegna