Archivi tag: pietro ariotti

Illegali ft. Bormida Brothers … o viceversa – 18 novembre 2018

Illegali ft. Bormida Brothers … o viceversa – 18 novembre 2018

Illegali ft. Bormida Brothers … o viceversa - 18 novembre 2018

Domenica 18 novembre 2018. Ore 17.30
Sala dell’Affresco, Chiostro di Santa Maria di Castello, Piazza Santa Maria di Castello 14, Alessandria

Prenota subito!!

Illegali ft. Bormida Brothers … o viceversa
Ore 17.30
La Cecilia Furiosa
di e con Cecilia De Lazzaro, Pietro Ariotti, Luna Fecchio.
Compagnia Bormida Brothers

Ore 18.15
Giorni Felici
di Massimo Brioschi
con Antonio Coccimiglio, Monica Lombardi, Elisabetta Puppo.
Regia di Massimo Brioschi, Luigi Di Carluccio, Roberta Ponticello
Compagnia Gli Illegali in collaborazione con BlogAL

Ingresso unico 7 euro
Ingresso ridotto 6 euro per chi viene in bicicletta o a piedi, tesserati F.I.T.A., possessori carta giovani ASM Costruire Insieme

Per informazioni e prenotazioni
On line:
www.illegali.it/prenota-subito
Telefono 3351340361
Email: info@illegali.it
Pagina Facebook: glillegali

Continua la lettura di Illegali ft. Bormida Brothers … o viceversa – 18 novembre 2018

Via Manzoni, fino a qui – 21 aprile 2018

Via Manzoni, fino a qui – 21 aprile 2018

Via Manzoni, fino a qui - 21 aprile 2018

Sabato 21 aprile 2018. Ore 16.00
Agriturismo Barbisa 1852
Strada per Pavia 1A, Valenza (AL)
https://www.monferrato-barbisa1852.com/

Passeggiata narrante.
La passeggiata si snoderà in un percorso ad anello lungo il Po, partendo e arrivando alla Barbisa 1852, un’antica cascina piemontese circondata dalla campagna, a Valenza, con degustazione finale.
Lungo il percorso ci saranno degli intermezzi tratti dallo spettacolo Via Manzoni, fino a qui, di e con Massimo Brioschi, con la partecipazione di Pietro Ariotti. Compagnia Gli Illegali

Ingresso che comprende passeggiata, spettacolo e degustazione: 10 euro
È gradita la prenotazione
Tel 3939135420
Mail: barbisa1852@gmail.com

Ingresso gratuito per i minori di anni 13

Durata della passeggiata circa 2 ore

“Avevo capito cosa può succedere
tra uomini e donne,
ma come arrivarci,
ecco, come proprio non capivo,
che io alle ragazze che mi piacevano
non riuscivo neanche a dire ciao,
neanche a sorridergli”

È la distanza tra le nostre urgenze e il fiume della vita che ci scorre intorno, la corrente di questo monologo, a metà tra il racconto di un epoca e di un’adolescenza e il lento e spesso confuso formarsi delle idee.
Un continuo confluire dalla propria personale strada a quella più grande dei nostri modi di raffigurarci, un discorso che deraglia continuamente dall’intimismo per finire, attraverso Manzoni, nella grande piazza della collettività

Si ringrazia l’agriturismo Barbisa 1852 per l’ospitalità.